“Musica ragazzi”: una palestra di ascolto per i ragazzi delle scuole

Incontri con grandi interpreti, la scoperta di autori di ogni tempo e di generi diversi, da Boccherini a De Andrè, l’avvicinamento agli strumenti musicali e alla storia della musica. Questo e molto altro nel programma di “Musica ragazzi”, la stagione di eventi e concerti che l’Associazione Musicale Lucchese da anni dedica ai bambini e ai giovani, dalla scuola materna alle superiori. Non una scuola di musica, ma una palestra di ascolto, curata con passione e professionalità da Carla Nolledi, responsabile del settore formazione dell’AML, che ha come obiettivo avvicinare le nuove generazioni ai diversi linguaggi musicali attraverso l’incontro con solisti, orchestre, gruppi da camera e ensemble di varia conformazione. Il tutto per arrivare ad apprezzare la musica, anche la più complessa, alla scoperta della varietà di emozioni e di suggestioni trasmesse dall’ascolto.

Gli appuntamenti di questa tredicesima edizione di “Musica ragazzi” sono 18, inizieranno in ottobre e si svilupperanno nell’arco un anno lungo un percorso che avrà il suo punto più intenso a maggio, in occasione di Lucca Classica Music Festival con iniziative e importanti collaborazioni che verranno annunciate prossimamente.

Aperto a tutte le scuole della provincia, “Musica ragazzi” coinvolge ormai stabilmente la Scuola Primaria “C. Sardi” di S. Alessio e il Polo Scolastico “Fermi – Giorgi” di Lucca a cui quest’anno si aggiungono l’Istituto Comprensivo “I. Micheloni” di Lammari e le classi delle scuole Esedra di Lucca. Alcuni incontri si terranno nelle scuole, per facilitare la partecipazione dei ragazzi e integrare al meglio il progetto con l’offerta formativa degli istituti e con l’attività dei docenti. Coinvolti attivamente, in questo caso come protagonisti di diversi appuntamenti saranno gli allievi e l’orchestra dell’ISSM “L. Boccherini”, da anni partner fondamentale di questa manifestazione, e gli studenti del Liceo Musicale “A. Passaglia”.

«Ritengo di grande valore didattico il lavoro che l’Associazione Musicale Lucchese sta portando avanti ormai da tempo anche con le nostre scuole – afferma Donatella Buonriposi, dirigente dell’ufficio scolastico provinciale – Una collaborazione preziosa che come Ufficio intendo implementare per allargare l’offerta musicale a un numero sempre maggiore di istituti».

La chitarra è lo strumento ospite di questa edizione anche grazie al giovane chitarrista Giacomo Martinelli, neolaureato all’ISSM Boccherini, che da questa edizione collabora attivamente con l’AML per la progettazione di Musica Ragazzi. In programma l’esibizione del Boccherini Guitar Quartet (6 marzo) e della Boccherini Youth Guitar Orchestra (23 marzo), grazie alla collaborazione con la classe di chitarra dell’Istituto superiore di studi musicali “L. Boccherini”.

Il canto è un altro aspetto dell’esperienza musicale al centro di Musica ragazzi. In programma un appuntamento dedicato alla lirica attraverso i personaggi femminili protagonisti dei capolavori di Giacomo Puccini (5 febbraio) e uno con il coro “Crescendo”, composto dai bambini dell’istituto comprensivo Lucca 2 (21 marzo).
Anche la musica di Fabrizio De André sarà protagonista, con due eventi incentrati sul grande cantautore-poeta genovese (“I volti di De Andrè”, 10 aprile e “L’ABC della musica di Fabrizio De André”, 20 febbraio). Spazio come sempre alla musica di Luigi Boccherini e al “suo” violoncello, a cui sono dedicati due appuntamenti, con il consueto concerto “Boccherini sulle mura” realizzato in collaborazione con il Centro Studi Luigi Boccherini (il 4 maggio) e un appuntamento “corale” (il 16 febbraio) che coinvolgerà tanti giovanissimi violoncellisti provenienti dal liceo musicale “A. Passaglia”, dalle numerose classi delle scuole medie a indirizzo musicale della provincia, dal Centro Suzuki di Firenze, dalla scuola “G. Bonamici” di Pisa, dall’Associazione “Archibaleno” di Pietrasanta e ovviamente dell’ISSM “L. Boccherini”.

Tra le novità di questa edizione, troviamo la collaborazione con la Fondazione Pistoiese Promusica e l’orchestra “Leonore”, con due appuntamenti che daranno l’opportunità ai ragazzi delle scuole superiori di incontrare i solisti dell’orchestra il 18 ottobre e 30 marzo. Nuovo inoltre l’approccio alla storia della musica guidato da Giovanni Bietti, uno dei maggiori divulgatori italiani, recentemente a fianco di Piero Angela nella trasmissione Superquark, in tre appuntamenti (23 gennaio, 14 marzo e 3 maggio) che vedranno la collaborazione del Liceo “N. Machiavelli” e l’istituto Magistrale “L.A. Paladini”, nuove importanti collaborazioni di questa edizione.

Oltre agli ormai consueti incontri con i grandi protagonisti della stagione cameristica dell’AML, in programma, la fiaba musicale “Meleré”, che ha protagonista una dolce “musica bambina”, e la proiezione del cartone animato “Max & Maestro”, in maggio per Lucca Classica, in collaborazione con Sky Classica.

Il programma completo di Musica Ragazzi è consultabile su www.associazionemusicalelucchese.it .
Per info e prenotazioni: Associazione Musicale Lucchese tel. 0583 469960.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *