Disturbi del comportamento alimentare: sensibilizzare è il primo passo per prevenire

La prevenzione dei disturbi del comportamento alimentare e dell’obesità deve iniziare già in età evolutiva, perché è a questa età che si sviluppano piano piano la valutazione di sé e le abitudini alimentari. Oggi la dietista Erica Baroncelli ci offre alcuni consigli utili in merito.

 

L’American Academy of Pediatrics ha creato 9 punti importanti per prevenire lo sviluppo di disturbi alimentari ed obesità fin da piccoli.

1. Sconsiglia qualsiasi discorso riguardante le diete e il dimagrimento in presenza di un bambino;

2. Incoraggia l’accettazione corporea e la diversità corporea. Insegna a tuo figlio che è naturale essere diversi, ed evita commenti giudicanti (sia negativi che positivi) sul tuo corpo e quello degli altri;

3. Incoraggia l’attività fisica con lo scopo di divertirsi e non per “bruciare calorie” o modificare il proprio corpo;

4. Non usare lo “stare a dieta” per elogiare qualcuno o come esempio di forza e auto-controllo;

5. Non parlare di calorie e non classificare i cibi in categorie di sano/non sano, buono/cattivo ecc.;

6. Dai importanza ai momenti dedicati ai pasti: si mangia insieme, seduti a tavola e senza distrazioni di tablet e cellulari (i grandi sono i primi a dare l’esempio);

7. Le maggiori società scientifiche sconsigliano di prescrivere diete in età pediatrica. Quando un bambino ha problemi di sovrappeso il percorso più indicato è di tipo educativo-esperienziale. Stare a dieta in età pediatrica aumenta il rischio di sviluppare un disturbo alimentare;

8. I bambini hanno un “meccanismo di fame e sazietà” innato che è importante ascoltare e preservare;

9.  Non consolare e non punire il bambino utilizzando come premio o come punizione il cibo.
Dr.ssa Erica Baroncelli

Dietista

Dopo la Laurea in Dietistica con il massimo dei voti, la dottoressa si è specializzata in “Disturbi del Comportamento Alimentare in età evolutiva” con un master di primo livello. Lo studio del Counselling Nutrizionale e Programmazione Neuro Linguistica, le ha offerto strumenti fondamentali per comunicare e comprendere il legame cibo-emozione-corporeità. Ultimamente sta studiando la Terapia Cognitivo Comportamentale per i Disturbi del Comportamento Alimentare, uno strumento essenziale per il trattamento di queste particolari problematiche legate al rapporto con il cibo. Come dietista si occupa del benessere delle persone, attraverso il miglioramento dello stile di vita. Questo approccio vale sia per gli adulti che per i bambini e gli adolescenti e vale in presenza e in assenza di patologie correlate all’alimentazione (diabete, ipertensione, ipercolesterolemia, disturbi alimentari…), infatti in molti casi si parla proprio di dietoterapia. Oltre alla libera professione ambulatoriale, dal giugno 2015 fa parte del Comitato Scientifico di AIC (Associazione Italiana Celiachia) Toscana. Collabora con Confcommercio e Cescot come insegnante nei corsi di formazione per la ristorazione. Ha scritto il libro “Nutrirsi dei colori della natura”, edito da Pacini Fazzi Editore, un tuffo nei colori degli alimenti e delle loro proprietà nutrizionali.

CONTATTI:

Dott.ssa Erica Baroncelli Dietista(MSc.)
“Disturbi del comportamento alimentare in età evolutiva”
Counsellor Nutrizionale e Master Practitioner in PNL
Tel: 347-5065511
e-mail: ericabaroncelli@hotmail.it
VISITA IL SUO SITO 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *