L’amore tra i genitori quanto è importante per i figli?

I bambini hanno bisogno di percepire l’amore dei genitori per sentirsi amati e desiderati. Se un bambino vede il padre e la madre amarsi e rispettarsi, capirà cos’è l’amore e si sentirà sicuro di amare e di meritare a sua volta di essere amato. A riflettere sull’importanza di un esempio d’amore per i figli è la life coach Chiara Pardini.

 

Anche se la maggior parte delle coppie afferma di essersi sposata per amore, in realtà sono pochi quelli che si sono sposati davvero per questo motivo.

Chi si sposa per vero amore vuole soltanto unirsi alla persona amata, perché il desiderio e il bisogno di vivere la vita insieme, come forze complementari, sono la motivazione trainante. Altrettanto vero è che si può amare ed essere una coppia anche a prescindere dal vincolo del matrimonio, se alla base c’è l’amore.

Qualunque sia la ragione che vi ha portato a essere una coppia è bene tener presente che questa ragione influirà direttamente sui vostri figli, perché questo amore rappresenta lo scopo su cui è stata creata una famiglia e i vostri figli vivono questa realtà consciamente.

I bambini hanno bisogno di percepire l’amore dei genitori per sentirsi amati e desiderati. Non crederanno mai che l’amore apparirà nella loro vita se non è presente in quella dei genitori. Se, invece, un figlio vede il padre e la madre profondamente innamorati, prendersi cura l’uno dell’altro e rispettarsi reciprocamente, capirà com’è l’amore e si sentirà sicuro di amare e di meritare a sua volta di essere amato.

Nel mio lavoro di counselor e mediatrice familiare capita spesso di gestire situazioni legate al rapporto tra figli e genitori. Uno scenario comune che può realizzarsi per un figlio, se alla base ci sono relazioni genitoriali conflittuali, è quello di diventare un adulto con altrettante relazioni affettive in disequilibrio. Ad esempio se una bambina è abituata a sentire la madre che parla del padre in modo degradante e svalutativo, si creerà l’idea che gli uomini non valgano poi molto e avrà paura di essere infelice in una relazione, come può esserlo stata la madre con suo padre.

Se a vivere lo stesso scenario genitoriale fosse invece un bambino, probabilmente crescendo avrà timore del giudizio delle ragazze nei suoi riguardi.

In entrambi i casi, questi bambini non avranno respirato amore ma giudizio tra i due genitori e inevitabilmente ne risentiranno. Chiaramente, si tratta di situazioni che devono ripetersi a lungo nel tempo, non certamente litigi sporadici.

Per quanto sembri incredibile, molti amano i propri figli ma non il proprio partner. Alcuni amano il partner ma non i figli. Pochissimi amano sia il partner che i figli.

Il consiglio che posso dare però è davvero semplice. Cercate di fare in modo che l’Amore sia la ragione che mantiene unita la vostra famiglia. Tutto verrà da sé.

 

Chiara Pardini

Life Coach

Chiara Pardini è specializzata nello studio del carattere e della personalità. Utilizza diversi metodi tra cui l’Enneagramma e la fisiognomica. Tra le sue specializzazioni ci sono quelle di trainer di PNL, mediatore familiare, life coach e counselor olistico. È l’ideatrice del Metodo Timelight®, specifico per lo sviluppo del potenziale umano.

 

 

 

CONTATTI

Studio Timelight Via San Francesco, 57 – Viareggio

Email chiaratimelight@gmail.com  Telefono +39 338.71.67.676 Sito web www.chiarapardini.it

Facebook @chiarapardini.metodotimelight/

Instagram chiarapardini_mentalcoach

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *