Capannori: aperto il Bando per il sostegno della partecipazione dei ragazzi con disabilitò alle attività estive

E’ aperto il bando per sostenere la partecipazione dei ragazzi con disabilità alle attività estive, valido sia per quelle patrocinate dal
Comune sia per quelle promosse dalle associazioni o da altri soggetti.
Le famiglie interessate devono consegnare entro il 30 maggio la modulistica scaricabile dal sito www.comune.capannori.lu.it sezione
“Servizi sociali” all’ufficio protocollo dell’Azienda Usl che si trova nel padiglione B primo piano della Cittadella della Salute di Lucca, nel
seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Sono previste due tipologie di attività estive, la prima per la fascia di età fino a 14 anni e la seconda per la fascia di età da sopra 14 e
fino a 23 anni. L’inserimento in tali attività potrà avvenire su richiesta dei genitori a seguito della valutazione dell’UVM (Unità di
Valutazione Multidisciplinare dell’Azienda USL Toscana Nord Ovest – Zona Distretto Piana di Lucca) e in base alle risorse economiche disponibili.
Qualora risulti che non vi sia la possibilità di partecipare alle attività sopra indicate, potrà essere richiesto in alternativa  un
assegno di cura straordinario utilizzabile per lo stesso periodo e con le medesime finalità non cumulabile con interventi economici già in atto.

Il sostegno all’inserimento dei ragazzi con disabilità nelle attività estive è promosso dalla conferenza zonale dei sindaci della Piana di
Lucca e dall’Azienda Usl grazie ai fondi regionali e ha l’obiettivo di far vivere esperienze di socializzazione, di acquisizione di autonomia e
di nuove abilità che favoriscano la vita di relazione e l’inclusione all’interno di un gruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *