Danzaterapia per bambini, è il corpo che parla

Il corpo è il primo mezzo che il bambino possiede per conoscere sé stesso, l’altro e il mondo circostante. Il corpo non è però solamente un mezzo, è anche il primo contenitore emotivo, è nel corpo che il bambino “sente” ed è attraverso il corpo che il bambino comunica. Oggi la psicologa e danza movimento terapeuta Elisa Lorenzoni, ci parla dell’importanza di coltivare la consapevolezza corporea nel bambino, in modo che impari a relazionarsi con l’ambiente e con gli altri in tutta la sua Totalità.  

 

Attraverso il linguaggio corporeo fatto di scambi imitativi, gesti, movimenti, sguardi, a partire dalla nascita, il bambino interagisce con le figure di accudimento attraverso un codice di comunicazione non verbale in cui si sviluppa la conoscenza reciproca ed in cui fluiscono significati affettivi ed emotivi. Questa sorta di danza interattiva permette lo sviluppo di capacità più complesse: le capacità motorie, cognitive, emotive e sociali.

Il movimento in sé è un linguaggio attraverso il quale l’uomo ha espresso da sempre le sue più alte aspirazioni fondamentali. Oggi abbiamo dimenticato non solo come comunicare, parlare attraverso di esso, ma anche come ascoltarlo.

Questi concetti sintetizzano il pensiero di R. Laban danzatore e coreografo e scrupoloso studioso dell’arte e del movimento che ha ideato un sistema di analisi del movimento conosciuto come  Laban Movement Analysis. Le sue ricerche sono state poi successivamente  integrate dal lavoro della psicoanalista J. Kestenberg (1975) che ha offerto un prezioso contributo alla lettura degli aspetti motori nello sviluppo del bambino fino all’adolescenza  basandosi sulle teorie psicologiche di A.Freud e M. Mahler e creando il Kestenberg Movement Profile (KMP). Quest’ultimo è uno strumento che permette di individuare i patterns motori che caratterizzano ogni fase evolutiva e come sostenere quindi attraverso di essi la maturazione psicologica del bambino.

Tale sistema richiede un nuovo modo di pensare, che parte proprio dal sentire il proprio movimento: dove nasce nel corpo, con che qualità, dove va o ci porta nello spazio, a quali stati emotivi, mentali e fisici si collega. Attraverso il movimento si accede alle memorie che in esso abitano, si trovano così toni, colori e significati del suo modo di esprimersi, se ne comprende la forma, l’organizzazione, i modelli e gli schemi motori, così come se ne colgono il fluire delle emozioni, i blocchi, i silenzi. Chiunque con i suoi movimenti comunica anche qualche cosa di Sé. 

Per questo motivo nella crescita di ognuno di noi è importante coltivare questa relazione con il proprio corpo, ascoltare le nostre reazioni corporee, i nostri sussulti, il nostro respiro, il nostro bisogno di correre o saltare che spontaneamente è presente nel bambino. Dare spazio a tutto ciò significa crescere in una integrità mente–corpo, dove ci relazioniamo all’ambiente e agli altri con tutta la nostra Totalità. Far questo significa coltivare una parte di conoscenza corporea che spesso rimane in secondo piano, significa non assecondare ma rispettare il nostro corpo e i nostri bisogni.

Attraverso la Psicoterapia Espressiva integrata alla Danza Movimento Terapia è possibile unire il sapere corporeo della danza e del movimento a quello analitico della psicoterapia ed è possibile stabilire un collegamento con i propri vissuti corporei, con le parti istintive, con la propria forza vitale e con le proprie memorie antiche.

Per danzare non occorre inventarsi un linguaggio del movimento diverso da quello che usiamo solitamente per muoverci , ma che possiamo attingere proprio da esso. La danza quindi è arte che sviluppa crescita e potenzialità comunicativa ed espressiva.

Crescere attraverso la danza significa avere la possibilità di sviluppare una maggiore consapevolezza di Sé, del corpo nello  spazio e della relazione con l’altro.

In particolare, nella danza creativa con i bambini che si ispira alle tecniche della DMT, solitamente si parte da ciò che essi  fanno, dai loro movimenti spontanei e naturali che contengono già in sé tutti gli elementi del linguaggio del movimento elaborato da Laban. Non si tratta di proporre un movimento da imitare ma che ognuno può scoprire nel suo movimento il proprio modo di esprimersi e relazionarsi allo spazio, alla musica agli altri.

Il bambino ha quindi la possibilità di essere visto nella sua autenticità, può essere sostenuto nei suoi movimenti e sperimentarne di nuovi che lo aiutano a scoprire nuovi aspetti di sé.

Ad esempio, nel  muoversi con delicatezza, o talvolta con forza, oppure con velocità o in modo lento oppure  deciso e altre volte più cauto, il bambino si potrà confrontare con  nuovi modi di comunicare, di esprimersi, così come di fare esperienza di sé e del mondo che lo circonda.

 

Dott.ssa Elisa Lorenzoni

Psicologa

 

La dottoressa Elisa Lorenzoni è psicologa (iscritta all’Albo degli Psicologi della Toscana), psicoterapeuta espressiva integrata alla Danza Movimento Terapia, diplomata  presso Art Therapy Italiana di Bologna, danza movimento terapeuta, iscritta all’ APID (Associazione Professionale Italiana Danzamovimentoterapia) e docente di danza formata presso A.E.D. (Associazione Europea Danza). Da anni lavora sul territorio della Toscana impegnata in progetti nelle scuole e con enti pubblici e privati promuovendo l’educazione della danza e proponendo interventi di danza movimento terapia con  finalità socio-educativa, di integrazione e terapeutici. Attualmente è impegnata nel suo Centro Trasporti di Danza, Centro di Danza Movimento Terapia – Danza e Movimento e Studio Clinico di Psicoterapia.

 

CONTATTI

Presso il Centro Trasporti di Danza di Santa Margherita a Lucca (in via del Marginone 15/C, Tel: 338/1405416), diretto proprio dalla dottoressa Elisa Lorenzoni, si tengono Laboratori Espressivi di Danza e Movimento Creativo  a partire dai primi anni di vita del bambino. Gli incontri si rivolgono a genitore e figli oppure a gruppi di bambini a partire dai quattro ai dieci anni. Entrambi sono finalizzati a una sana crescita psico-fisica del bambino in relazione al proprio corpo, all’ambiente e all’altro, in un clima di gioco, movimento e musica.

Si tengono inoltre Laboratori Espressivi di Danza Movimento Terapia finalizzati ad affrontare specifici momenti critici o disarmonie che possono verificarsi nel percorso di crescita psicologica del bambino  e nella crescita della persona. Il Centro propone inoltre Corsi tecnici di Educazione alla Danza Classica e Modern e percorsi di Danza Integrata con finalità Socio-Educativa.

 

Per maggiori info e approfondimenti sul tema: lorenzonielisa@gmail.com.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *