Nuovo appuntamento con i laboratori per le famiglie al Puccini Museum

Al Puccini Museum – Casa natale di Giacomo Puccini domenica 14 gennaio si rinnova l’appuntamento dedicato alle famiglie con il laboratorio dedicato ai personaggi non protagonisti delle opere pucciniane.

Personaggi alla riscossa!” è il titolo del laboratorio dove personaggi secondari delle opere del Maestro Giacomo Puccini – tra cui Monsieur Benoît, padrone di casa dei quattro artisti squattrinati della Bohème, La Ciesca, moglie di Marco Donati truffata da Gianni Schicchi, Billy Jackrabbit, indiano pellirosse (La Fanciulla del west) e il Mandarino della Città Proibita (Turandot) – vi sveleranno tutto quello che nella trama delle opere non viene raccontato.

La Fondazione Giacomo Puccini ha predisposto un calendario mensile di eventi dedicati alle famiglie, in particolare si tratta di laboratori didattici, giochi e visite animate per avvicinare i bambini al mondo della musica e dell’opera.

Le prossime date in calendario: domenica 4 febbraio con “Mettiamoci la maschera” e domenica 11 marzo con “Piccole scene all’opera”. Queste iniziative sono anche un’opportunità in più per trascorrere un pomeriggio all’insegna della cultura e del divertimento.

Il laboratorio si tiene domenica 14 gennaio alle ore 15:00 presso il Bookshop del Puccini Museum, in Piazza Cittadella a Lucca. Consigliato a bambini tra i 5 e 11 anni. Durata 1 ora e mezzo circa. Costo: bambini dai 5 ai 17 anni € 3,00 (sotto i 5 anni gratuito) E’ possibile prenotarsi on line dal sito www.puccinimuseum.org , oppure inviando una mail (info@puccinimuseum.it) o telefonando alla Bookshop del Museo (Tel. 0583 584028).

Vista la disponibilità limitata dei posti, le richieste di prenotazione saranno evase in base all’ordine cronologico di arrivo fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Si ricorda che fino al 28 febbraio gli orari di apertura sono i seguenti: Museo Casa Natale dalle 10:00 alle 17:00 con orario continuato, Bookshop dalle 10:00 alle 18:00 con orario continuato. Il martedì è chiuso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *