Domenica appuntamento con i laboratori per le famiglie al Puccini Museum

Al Puccini Museum – Casa natale di Giacomo Puccini, domenica 10 dicembre appuntamento con il laboratorio per le famiglie dedicato al Natale e al magico mondo del giocattolaio Parpignol, venditore ambulante nell’opera La Bohème.

Un’occasione per avvicinare i bambini al mondo della musica e dell’opera e in particolare far conoscere Giacomo Puccini, le sue opere e lo stretto legame che ha avuto con la sua città anche ai più piccoli e stimolare così l’interesse e la curiosità nei confronti del loro illustre. Un occasione in più per trascorrere un pomeriggio all’insegna della cultura e del divertimento. Il calendario prevede ogni mese fino a primavera un’attività diversa: laboratori didattici, giochi e visite animate.

I bambini potranno scoprire quali giocattoli ha nel suo carretto il magico Parpignol e inventarne di nuovi da mettere sotto l’albero di Natale!

Consigliato a bambini tra i 5 e 11 anni. Durata 2 ore. Costo: bambini dai 5 ai 17 anni € 5,00 (sotto i 5 anni gratuito) E’ possibile prenotarsi on line dal sito www.puccinimuseum.org , oppure inviando una mail (info@puccinimuseum.it) o telefonando alla Bookshop del Museo (Tel. 0583 584028).

Vista la disponibilità limitata dei posti, le richieste di prenotazione saranno evase in base all’ordine cronologico di arrivo fino ad esaurimento dei posti disponibili.

 

2 pensieri riguardo “Domenica appuntamento con i laboratori per le famiglie al Puccini Museum

  • 10 dicembre 2017 in 20:44
    Permalink

    Salve volevo dire in merito al laboratorio per le famiglie al Puccini Museum che siamo andati oggi con 2 bambine di 4 anni e ci hanno fatto pagare 10 euro, contariamente a quanto scritto nell’annuncio.La cosa peggiore è che con questi 10 euro hanno semplicemente messo i bambini a disegnare su un tavolo per 2 ore, niente di più.Davvero davvero deludente.Roberto

    Risposta
    • 11 dicembre 2017 in 8:45
      Permalink

      Gentile Roberto, mi spiace che l’esperienza sia stata deludente. L’annuncio sul sito è il comunicato inviato dal Museo a tutti gli organi di stampa, quindi non so perché ci sia stata poi questa incongruenza tra quanto hanno scritto e quanto vi è stato offerto. Ha fatto bene a segnalare la sua esperienza, ne terrò conto nelle segnalazioni future. Grazie.

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *